top of page
wild.jpg

ABOUT WILD STRAWBERRIES

Il posto delle fragole, nel noto film di Ingmar Bergman, è il luogo dell’innocenza e dell’ingenuità: una sorta di locus amenus perduto e nostalgico.

Con questo spirito, nasce questa associazione che attraverso conferenze, workshop e attività di produzione ha l’intento di creare un’offerta culturale critica e ricercata, legata al cinema, all’arte contemporanea e alla narrazione crossmediale. 

 

Il progetto è a cura di Irene Dionisio, Emanuele Policante, Ilaria Simeone e Valentina Velardi. Tra i soci fondatori Irene Dionisio, Giulia Perona e Riccardo Centola.  

IRENE DIONISIO è nata a Torino nel 1986. Regista, sceneggiatrice ed artista visiva. E' stata per tre anni direttrice artistica dello storico festival LGBTQI - Lovers sotto il cappello del Museo del Cinema di Torino. Nel 2020 ha curato con C.Bakargiev l’arena estiva del Museo d’Arte Contemporanea di Rivoli  “Pestifera”.

La sua produzione include video-installazioni e documentari che hanno partecipato a numerosi festival internazionali (Torino Film Festival, Visions du Réel, Taiwan Film Festival, ecc) e ricevuto numerosi premi ( Premio Solinas, il Premio Scam, Premio della Giuria al Cine-Verité in Iran).

Le sue opere hanno partecipato a differente mostre personali e collettive in spazi come: Magazzino Italian Art - NY, PAC - Milano, PAV -Torino, OCAT - Shanghai, Palazzo Grassi - Venezia, Digital Cosmo - Museo di Rivoli, Museo Berardo - Lisbona, MamBo - Bologna, Centre d'Art Contemporain - Ginevra, Biennale dei giovani Artisti del Mediterraneo - Mi, Careof - Mi, Forma - Mi, Museo Nazionale del Cinema, il Piemonte Pavillon e al Congresso degli Artisti Liberi di Alba e in altre gallerie nazionali e internazionali. E' stato nominata con il suo primo lungometraggio con cui ha esordito al Festival di Venezia ai David di Donatello, al Globo d’Oro e ha vinto - tra gli altri premi - un Nastro D'argento Speciale nel 2017. 

Come docente ha curato corsi per differenti enti il Teatro Stabile -To, la Scuola Civica - Mi, NYU Academy, Head – Ginevra, IAAD, il Dicastero di Lugano, il Castello di Rivoli.  Nell’ottobre del 2020 è stata premiata al Teatro Argentina con il Premio Giuseppe Bertolucci. 

Si occupa per l'associazione di progettazione culturale ed artistica.

EMANUELE POLICANTE è nato a Biella nel 1978.  E' laureato in Letteratura Italiana all'Università di Torino.

Dal 2006 si occupa alternativamente di cinema, teatro, scrittura. Ha realizzato le scenografie video per gli spettacoli di Ronconi e Vacis. Tra i suoi lavori il documentario “Rifiutati dalla sorte e dagli uomini (2014)” e la scrittura dello spettacolo per Odin “D.A.K.I.N.I. (2019)”. 

Si occupa per l'associazione di progettazione culturale e produzione esecutiva. 

ILARIA SIMEONE è nata a Torino nel 1985. Formazione giuridica, ha frequentato un corso di specializzazione in Europrogettazione e cooperazione internazionale il quale le ha permesso di operare all’interno di Ong (organizzazioni non governative) e nell’ambito della cooperazione decentrata. Durante il periodo universitario con alcuni amici ha fondato l’associazione di volontariato Nema Frontiera, associazione impegnata nella progettazione e gestione di campi di animazione nelle scuole elementari e medie delle municipalità di Srebrenica e Bratunac nell’area orientale della Repubblica di Bosnia-Herzegovina (BiH) e di progetti di sostegno all’istruzione mediante l’acquisto di materiale scolastico.Attualmente collabora con diverse organizzazioni occupandosi principalmente di progettazione in ambito culturale, con focus sul fundraising tramite bandi e reperimento organizzato di fondi per il finanziamento delle attività associative nell'ambito di eventi.

Si occupa per l'associazione di progettazione culturale e gestione amministrativa. 

VALENTINA VELARDI è nata a Reggio Calabria nel 1998. Si trasferisce a Torino per frequentare l'Università dove nel 2021 ottiene la laurea in DAMS (Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo) individuando nel cinema, nella fotografia e nella moda i suoi principali campi di interesse. Nel 2021 partecipa alla realizzazione di un ciclo di incontri dedicato alla divulgazione delle professioni in ambito culturale promosso da Hangar Piemonte per la Fondazione Piemonte dal Vivo in collaborazione con l’Università, preparando e conducendo le interviste a Vera Gheno e Matteo Negrin. Nel 2023 lavora come stagista all'Ufficio Ospitalità del Meeting Event del TorinoFilmLab (Museo Nazionale del Cinema) e partecipa alla Summer School “Fashion Media Studies” dedicata a moda, cultura visiva e società organizzata dall’Università di Torino in collaborazione con Città Studi Biella. Tra il 2023 e il 2024 segue il percorso di networking nell’ambito delle "Linee guida per la formazione" promosso da Fondazione Compagnia di San Paolo, in cui si alternano incontri di co-progettazione a momenti di formazione e peer-learning. Dal 2024 tiene tre corsi del DAMS come tutor didattica presso le carceri di Torino e Saluzzo in seno al Polo universitario per studenti detenuti. Attualmente sta proseguendo i propri studi magistrali al CAM di Torino (indirizzo Cinema e Media), affiancandovi attività di consulenza e progettazione culturale presso l'Associazione.

Si occupa per l'associazione di come junior project manager di progettazione culturale e coordinamento organizzativo. 

I NOSTRI PARTNERS

1.png
6.png
5.png
18.png
19.png
2.png
3.png
4.png
20.png
12.png
10.png
9.png
15.png
17.png
11.png
21.png
22.png
8.png
14.png
16.png
7.png
23.png
26.png
25.png
24.png
bottom of page